Imola: successo di Pd e Pdl, uniti contro il gioco d’azzardo!

Publicato il: 19 gennaio 2014
imola-pd-pdl

Pd e Pdl di nuovo uniti. Questa volta insieme si mettono contro il gioco d’azzardo. Pochi giorni fa, il 15 Gennaio, a Imola hanno visto approvare due delle loro mozioni all’unanimità dal consiglio comunale.
Tutte le forze politiche si sono unite affinché d’ora in poi si presti molta più attenzione nel contrastare la diffusione incontrollata del gioco d’azzardo, limitando non solo l’illegalità ma anche l’installazione esagerata degli apparecchi da intrattenimento. Entrambe le mozioni infatti, chiedono al sindaco un maggiore controllo e attenzione sul rilascio di licenze e sulle nuove autorizzazioni al gioco d’azzardo nel territorio comunale di Imola.

L’iniziativa però non è finita qui. Un gruppo del PD, infatti, intende allargare questa lotta anche a livello nazionale, la sua dichiarazione è stata: “Ora dobbiamo tutti fare un passo ulteriore: portare la discussione sul gioco d’azzardo in Parlamento, con un testo di legge di iniziativa popolare, affinché venga approvata una legge giusta che tuteli i soggetti vulnerabili, che curi le persone malate di gioco d’azzardo e che abbia la forza di prevenire questa patologia, ridefinendo le autorità competenti per le autorizzazioni al gioco d’azzardo, prevedendo misure di contrasto al riciclaggio di danaro sporco, alle infiltrazioni mafiose e al gioco illegale, nonché misure di contrasto all’evasione fiscale, riorganizzando anche la distribuzione dei giochi d’azzardo in sale appositamente dedicate e infine potenziando la disciplina sanzionatoria”.

Le forze politiche ora si stanno unendo insieme nel tentativo di rimuovere le famose “macchinette mangiasoldi” dai luoghi di ritrovo e aggregazione più comuni e frequentate, ma intanto il Pdl, dal suo canto, fa notare come, nonostante il Pd abbia votato a favore di una loro mozione che vieti l’installazione di slot machine nei centri sociali, questa modifica potrà avvenire non prima del 2017, quando avverrà il rinnovo delle convenzioni.

La mozione del Popolo della Libertà, presentata da Simone Carapia e Alessandro Mirri, richiede che al rinnovo delle convenzioni tra il Comune e i centri sociali, alla loro scadenza, venga inserita una clausola che vieti l’installazione di videopoker da parte dei gestori dei centri sociali direttamente o tramite coloro che a loro volta vengono incaricati dell’esercizio commerciale di bar all’interno del centro sociale stesso”

Imola: successo di Pd e Pdl, uniti contro il gioco d’azzardo!
5 (100%) 1 vote

Categoria: